Quarta puntata di Un Medico In Famiglia

La celebre serie televisiva, che spopola da più di un decennio sulle reti rai, è giunta alla sua decima stagione. La fiction Un Medico In Famiglia, con il mitico Lino Banfi, nei panni di nonno Libero, la colonna portante della famiglia Martini, e Giulio Scarpati, il capo famiglia Lele Martini, medico di grande spicco, che dedica la sua vita ai suoi cinque figli e al lavoro è giunta alla sua decima stagione.

Stasera in TV andrà in onda la quarta puntata e, come ogni stagione, la fiction, nelle sue prime tre puntate già riscosso un grande riscontro dal pubblico affezionato alla famiglia Martini da anni. Ciò che il pubblico amadi questa fiction è la sua perfetta attinenza con la realtà. Una famiglia sempre più numerosa, che si aiuta tra le varie vicissitudini con grande amore e impegno. La famiglia Martini, di anno in anno, ha mostrato il suo spirito di adattamento alle varie necessità dei diversi attori che ne hanno fatto e ne fanno ancora parte. Quest’anno vede il ritorno di Lele in famiglia, alle prese con alcuni colpi di scena che mettono in discussione la sua vera paternità nei confronti di Anna.

La paternità, in genere, è il filo conduttore dell’intera serie di questa stagione. Anche Oscar, suo collega e amico fidato da sempre è alle prese, per la prima volta, con l’educazione di Agnese, la figlia sedicenne avuta dalla sua migliore amica e collega uscita di scena nelle prime stagioni della fiction.

Maria, sua figlia, il marito e Jonathan, il figlio del marito, per questa stagione non saranno presenti, ma i protagonisti e i colpi di scena non mancheranno certamente. Questa sera in TV andrà inonda laquarta puntata che, come sempre, manterrà piantati sulla sedia tutti gli appassionati della serie che potranno godere dell’umanità, dell’allegria e anche dei colpi di scena che sono riservati in questa puntata. L’attenzione sarà puntata sul nuovo personaggio, Valerio, che dal nulla è arrivato a turbare la serenità della famiglia Martini, ma soprattutto, della serenità di Lele che si troverà in un vero e proprio turbine di crisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *